I consumatori primari consentono a quelli secondari di avere un apporto nutrizionale tale da non dover cacciare di continuo, creando così la possibilità di avere a disposizione del tempo libero dai bisogni primari, ed altresì di raggiungere dimensioni maggiori.

Il tempo libero ha permesso l’evoluzione di una intellighenzia riflessiva negli animali superiori, che si associa ad una coscienza societaria di base.

L’acquisizione di denaro permette all’uomo di avere accesso immediato, senza ulteriore fatica (intesa come lavoro produttivo) alle fonti di sostanziamento e raggiungere dimensioni maggiori rispetto ai produttori primari. Da ciò più passaggi intercorrono tra la fonte e il consumatore, maggiormente vengono prodotti un surplus.

L’intervento statale deve essere tale da ridistribuire la ricchezza per contenere le possibili rivolte sociali a causa degli squilibri che inevitabilmente si producono nella società.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: