Scontro di civiltà?

Oriana non era una santa, non ha mai neanche provato di esserlo.
Era una giornalista, anzi… una Giornalista!
un po’, ma solo un po’ diversa dai lecchini, ingellati, imponatati, cipriati, servizievoli,
 pardon, sudditi che popolano i media.
Davanti a Komeini si tolse il chador, ora davanti a Gheddafi …
 vabbè lasciam perdere altrimenti me la prendo anche con la brava "giornalista" che è la D’Amico… davvero è giornalista?!?
Mentre la nostra extraterrestre è stata sconfitta da un alieno, in Pakistan si cominciano a bruciare i pupazzi di papa Rotwailer
south_park_ratzinger--200x150
..ops.. pardon Ratzinger, alias Benedetto XVI,
 beh, perchè c’è un po di differenza tra noi e loro..
 
noi siamo una cultura decadente, anzi..
siamo già decaduti, ma chissa’ perchè stiamo ancora a galla..
però a casa nostra possiamo insultarci,
possiamo fare finta di crocifiggerci ad una croce di ebano nero ad un concerto,
possiamo vedere il figlio di dio in una puntata di South Park 
possiamo scrivere un piano top secret per far perdere un po’ di soldi a qualche petroliere
 per poi rimangiarci tutto dicendo "non sono stato io"…
e poi fare pace e finire a "tarallucci e vino" … vignette
dall’altra parte toccategli il profeta e ti bruciano il culo (occhio papa ratzi),
ditegli che la guerra contro chi non la pensa uguale a te è sbagliata
e ti danno del fascista..
 razza di barbari..
pensa se gli dico cosa ne penso.. mi lapidano..
non vogliatemene, ogni cultura è bella,
ma se da una parte bisogna che vi sia rispetto,
dall’altra bisogna sapere non fare sempre la parte degli incazzosi, musoni!!
il timer della bomba demografica scorre molto velocemente,
presto la spinta di milioni di persone
provenienti da paesi con carenza di acqua e generi di sussistenza sarà insostenibile.
Il mondo arabo è già un territorio in fermento.
Di cosa abbiamo bisogno?!
di persone che sappiano fare il loro mestiere,
niente ministri tamarri che pensano che la cultura sia al Billionaire.
Abbiamo bisogno di non pensare male. Di non avere paura.
Di tentare di essere felici, rimboccandosi le maniche.
Abbiamo bisogno di pensare in modo anche solo un po’ meno campanilistico,
e già sarebbe qualcosa… ah l’Europa!!
l’Europa è già morta?
ho paura che al più sia un pulmino WW anni ’60 con il motore di un ape cross,
con qualche centinaio di grassi beoni che si ascoltano Baglioni
(o forse Masini visto l’andazzo)
al posto di fare qualcosa di concreto..
ops si scusate è vero… nn possono fare quasi nulla,
l’Europa la possiamo trovare solo in una lettera di una bambina mia nata
 composta a Roma, fra tanto sfarzo e gozzovigli..
VIGLIACCHI,
avete la coda talmente tra le gambe che non potete neppure camminare,
tanto ci sono le auto di servizio che li portano in giro a nostra spese.. touché
 
dell’America vogliamo parlarne?
naaa..un’altra puntata.. ora vado a fare una capatina al Mojito e
 a continuare le vacanze..
 
l’unica cosa che mi viene in mente sono le parole di Orwell in 1984:
"la consapevolezza di eddere in guerra,
 e quindi in pericolo,
fa si che la concentrazione di tutto il potere nelle mani di una piccola casta
sembri l’unica e inevitabile condizione per poter sopravvivere
[più sotto continua]
Non importa che la guerra sia combattuta davvero e,
poichè una vittoria definitiva è impossibile,
non importa nemmeno se la guerra vada bene o male;
serve solo che uno stato di belligeranza persista".
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: