coming soon on VOD

Roma, marzo 1978: le Brigate Rosse rapiscono il presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro in via Fani e massacrano la sua scorta.

body_josiphinebaker _WEBMilano, stesso marzo 1978: al Palazzo della Permanente un giovane stilista di nome Gianni Versace presenta la sua prima collezione.

A Roma gli anni di piombo raggiungono tragicamente il loro apice e allo stesso tempo iniziano il loro inesorabile declino.
versace_250-500
A Milano Versace apre ufficialmente gli anni Ottanta, un’epoca di eccessi visionari che di concluderà  sulle scale di  Casa Casuaria, la villa di Versace a Miami Beach, il 15 luglio 1997, con due colpi di pistola.

namco-pacmanSembra un destino che i cicli della cultura popolare del dopoguerra debbano concludersi a colpi di pistola per mano di folli solitari e paranoici. Harvey Lee Oswald chiude il sogno americano ammazzando Kennedy. Valerie Solanas conclude la rivoluzione della Factory di Andy Warhol lennon_warhol-766729sparando all’artista, che, salvo, non sarà più lo stesso. Mark David Champman mette la parola fine agli anni Settanta, con le loro contraddizioni, contestazioni e trasformazioni, uccidendo sotto casa John Lennon. Il serial killer Andrew Cunanan, di primo mattino, mette la parola fine agli anni Novanta, uccidendo lo stilista italiano che più di ogni altro aveva mr-zedtrasformato la moda in spettacolo.

Il lusso, la decadenza, nascondevano una cultura più profonda che Versace aveva finito di barattare per il glamour e la lussuria del corpo. Le sue provvocazioni sembravano scandali superficiali, ma erano il frutto di una profonda ricerca nella cultura popolare e nella storia.

80s180s280s3Gli anni ’80, l’atrio dell’ultimo decennio del XX secolo.
Negli ultimi venti anni il mondo ha cambiato così tante volte, e così tanto la propria faccia da restarne disorientati.
Una piccola bussola per orientarsi prossimamente sul mio VOD.

tramonto

Annunci
1 commento
  1. anonimo ha detto:

    Dopo i ’70 gli ottanta. Albè, sei sempre più immerso nel passato.. Mamma mia, ho un flash di te vestito e, soprattutto, “acconciato” in stile anni ’80. Che visione immonda.. Meno male che sei cresciuto nei ’90.

    Ila

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: