il grande risiko del potere

Quello che si sta per aprire sarà il momento in cui verranno tirati i dadi e tutti i players giocheranno le proprie carte. Chi ha fatto fino ad ora le mosse giuste si sarà accaparrato le posizioni dominanti della scacchiera.
Mercato interno: lasciamo perdere il grottesco mercantilismo della riforma della legge elettorale, della legge sulla tv, del PD, del PdL, del cisiamotutti nonmancanessuno cèpuremastella. Da qui a Maggio si apre la verifica e la sostituzione/conferma dei CDA di Eni, Enel, Finmeccanica, Terna, Poste, Tirrenia, praticamente di tutta l’industria di cui lo stato è azionista di rifermimento (mancano Alitalia e FS). Sono tutte aziende quotate con quote consistenti di capitale e di debito in mano estere, per cui Mortadella e soci (le nomine spettano al PadoaBamboccioneSchioppa) non possono presentare nomi non superqualificati o far danni. Su questo tiriamo un sospiro di solivo.. benedetti padroni esteri.
Mercato Multimediale USA: partiamo dall’inizio, cioè dall’Australia, dove nel 1931 nasce lo “squalo” Keith Rupert Murdoch. Eredita giovanissimo due testate a bassa tiratura nella regione di Adelaide. Nel 1969 torna il UK (aveva studiato ad Oxford) e compra il “news of the World” e “the Sun” facendoli diventare i più importanti tabloid britannici. Nel ’76 mette le mani sul “New York Post” poi nel 1981 “the Times” e “the sunday Times”. Grazie alla holding NewsCorp controlla 30 miliardi di business, stampa 175 quotidiani in inglese per un totale di 40 milioni di copie. Inoltre controlla il network televisivo “Fox”, e tutte le consociate sparse per il mondo (Sky in Italia).Questo fino a qualche mese fa, quando lo “squalo” ha formalizzato l’acquisto del gruppo Down Jones (per 5miliardi di $) e del “Wall Street Journal”. Oltre alla malignità di chi vede un impegno politico conservatore, resta il tentativo di cercare di dare una spinta al crisi del mercato della stampa tradizionale. Il calo dei lettori e conseguentemente degli introiti pubblicitari può essere superato puntando sul web e sull’informazione economica? Secondo questa logica Murdoch pensa di rinunciare a far pagare l’accesso ai contenuti online del “WSJ” per attrarre migliaia di nuovi utenti, incrementando la pubblicità. Si prefigge anche di valorizzare le sinergie tra il “Journal” e la “Fox Business Network” (ma non prima del 2012 quando scadrà il contratto tra la “DownJones” e la “CNBC”), il nuovo canale di informazione finanziaria del gruppo. E proprio per contrastare lo Squalo è entrato in vigore una settimana fa un nuovo accordo tra il gruppo “NewYorkTimes” (giudato da Arthur Sulzberger, editore anche del “Boston Globe”) e il colosso “GeneralElectric” (di Jeffrey Immelt) che controlla il Network “NBC”. Immelt aveva cercato di contrastare la scalata di Murdoch alla “DownJones”, prima contando sull’opposizione della famiglia Bancroft, da cent’anni al controllo del Journal, poi su ipotetiche contro-cordate, ma i 5 miliardi erano troppi per editori di giornali con bilanci in continua flessione (previsto un -8% dei redditi nel settore nel 2008). Nella scompagine generale CNBC e NYT si scambieranno contenuti senza contropartite finanziarie, la Reuters è stata venduta ai canadesi della Thompson, la Monsanto ha triplicato gli utili nell’ultimo trimestre grazie alle esportazioni di erbicidi nell’america latina, di piantagioni di mais ogm in Brasile (28miloni di acri coltivati a semi ibridi!!) che poi esporta nella Cina dalla domanda di prodotti alimentari in costante crescita. Nel frattempo la “McDonald’s” apre i McCafè, molto italianstyle, lanciando la sfida a “Starbucks”. Prezzi tra i 2 e i 3 $. Già oggi il barista sotto casa ha ritoccato il prezzo: espresso, ristretto, 1euro… se lo chiedevo lungo avevo più gusto a tirarglielo in faccia.
Speriamo almeno che non fosse OGM.
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: