la 25a ora

bambino

Spiaggia, sole basso, mare calmo, la sottile brezza di vento che porta l’odore del pesce sulla graticola.

è quasi ora di andare, ma per un attimo il tempo si è fermato, in un momento ho visto com’ero e come sono..

domani scoprirò quello che sarà nei prossimi mesi, ma ieri per un momento ho vissuto qualche istante della venticinquesima ora.

Ritornare.. Sempre bello, Sempre troppo breve.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: