duemiladieci

Birth

DuemilaDieci… vabbè a pensarci che quando eravamo piccoli pensavamo ci sarebbero state le macchine volanti e saremmo andati in giro vestiti come i paninari anni ’90 giacchetta doppio strato domopak…
invece siamo qui doppia laurea a pensare se sia il caso di emigrare in Africa a vendere piadine, o a Londra a lavare i piatti, o a Dublino a vendere piadine o lavare piatti, o in Costa Rica a shakerare Moijito o sulle colline riminesi ad aprire un agriturismo, e tanti saluti ai sogni di gloria che alla fine perché dobbiamo stare fino a quarant’anni a mangiar patate?!
no vabbè, brutti influssi questo 2010.. me ne sono accorto appena son uscito dal treno il 3 gennaio.. l’aria è cambiata, dov’è quella chimica degli anni precedenti? dove sei Roma?
brutti influssi, li cacciamo indietro aprendo la damigiana di vino del nonno.. gli ultimi 18 litri di una vite che non c’è più – è speciale per forza, c’è tutto il sole e la terra che mi ha fatto crescere – li apriamo in compagnia, insieme possiamo, insieme in un modo o nell’altro possiamo… apri le braccia, apri le ali… chiudi gli occhi e continua a sognare.

Annunci
1 commento
  1. anonimo ha detto:

    Rimane tutto nei ricordi, nel l’attimo di un sorriso di un bambino ad un’adulto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: